Cenni storici del Centro Mariapoli

Il Centro Mariapoli di Trento “Chiara Lubich” è stato costruito con il contributo concreto di migliaia di persone, che hanno colto nel Carisma dell’Unità una strada per realizzare rapporti di Fraternità.

Il primo mattone viene posto nel marzo del 1979. Da tempo si stava cercando un terreno sul quale costruire un punto di ritrovo per quanti desideravano formarsi alla Spiritualità dell’Unità.

La risposta arriva da una signora di Cadine che, impegnata a mettere in pratica la parola di vita che tutto il Movimento dei Focolari stava vivendo in quel mese “vendete ciò che avete, datelo in elemosina, fatevi un tesoro inesauribile nei cieli, dove i ladri non arrivano e la tignola non consuma” (Lc 12,33), sente di donare un terreno, in parte edificabile, per la costruzione del Centro Mariapoli di Trento.

Una volta iniziata la progettazione, dal Centro internazionale del Movimento di Roma viene segnalata un’impellente necessità: di comune accordo, si decide di devolvere a questo, tutto quanto raccolto fino a quel momento. Poco tempo dopo, con i permessi per la costruzione arriva anche una somma del tutto inaspettata, esattamente tre volte quella donata.

Negli anni successivi continua la gara di generosità dalle diverse città del Triveneto: lotterie, bancarelle, risparmi, c’è chi addirittura vende un terreno o un appartamento. Nell’ultimo anno di costruzione circa 800 persone contribuiscono con lavoro di volontariato.

Il 24 maggio 1986 viene inaugurato il Centro Mariapoli “Parola di Vita”. Sono presenti all’inaugurazione molte personalità civili e religiose. Ci sono anche molti esponenti di diverse Chiese Cristiane, che con la loro presenza rivelano la vocazione ecumenica del Centro Mariapoli di Trento, desiderata da Chiara Lubich e valorizzata dall’arcivescovo di Trento mons. Gottardi che, una volta presentatogli il progetto, afferma che quella di Trento dev’essere una “Mariapoli con sapore anche ecumenico”. In occasione dell’inaugurazione Chiara Lubich fra l’altro dice:

questo Centro ci ricorderà la Rivoluzione Evangelica che la Parola scatena ogniqualvolta la si mette in pratica con impegno; come per Essa gente dispersa diventa popolo; come persone che tra loro s’ignorano diventano comunità; come per Essa membri di Chiese diverse possano accelerare l’ora della piena Comunione”.

Il 24 gennaio 2009 il Centro viene intitolato a Chiara Lubich. L’intitolazione vuole ricordare il ritorno alle radici del Movimento dei Focolari, vedendo nel Centro Mariapoli di Trento il sigillo della sua storia.

Ultime news

Dove puoi trovarci

Centro Mariapoli Chiara Lubich Trento Italy

CENTRO MARIAPOLI
CHIARA LUBICH

Strada di Cadine, 33
38123 Cadine - Trento

tel. 0461 866170
fax 0461 866166

info@centromariapolitrento.it