Cappelle

Le tre Cappelle dislocate nel Centro Mariapoli ne rappresentano l’essenza, il significato.

Cappella mons. Carlo De Ferrari

Monsignor Carlo De Ferrari è il primo Vescovo di Trento che ha creduto nel nascere e nell’espandersi del Carisma di Chiara Lubich. A lui è dedicata la Cappella adiacente la Sala Marilen.

La cappella è impreziosita da una statua della Madonna ideata da Benedetto Pietrogrande e scolpita da Peter Kostner.

Cappella Ecumenica J. Hanselmann

Il Centro Mariapoli di Trento ha la specificità dell’ecumenismo. Accanto alla Sala Marilen è stata pensata, per questo motivo, una Cappella Ecumenica, luogo di culto e di preghiera per persone di altre confessioni della Chiesa Cristiana.

La cappella è dedicata a mons. J. Hanselmann, Vescovo Luterano amico del Movimento dei Focolari.

Cappella nella roccia

Un’area del Centro Mariapoli è resa ricca da una piccola cappellina incastonata nella roccia. La vetrata dietro al piccolo altare dà infatti direttamente su una parete rocciosa, nella quale è stato posto un semplice crocifisso di metallo, simbolico di una spiritualità semplice ma salda e radicata.

Ultime news